Donna esce in balcone e un proiettile la ferisce

Donna esce in balcone e un proiettile la ferisce

auto carabinieri

Erano all’incirca le 20 quando una signora residente in via Cannovino, nel quartiere Pianura, ha sentito il rumore di colpi d’arma da fuoco ed è stata colpita da uno di essi alla gamba. La donna stessa ha chiamato i soccorsi per essere portata in ospedale. Quando questi sono giunti, la vittima involontaria della sparatoria ha detto ai medici di essere uscita un attimo per parlare al telefono e di aver sentito un dolore atroce alla gamba.

Portata in ospedale, la signora è stata medicata e dovrebbe essere fuori pericoli, per fortuna il colpo non ha reciso l’arteria femorale portandola a rischiare la vita. All’ospedale sono giunti i Carabinieri che dopo aver interrogato la donna hanno iniziato delle indagini per scoprire l’origine del proiettile. Una delle ipotesi più probabili è che il colpo sia arrivato di rimbalzo fino all’abitazione della donna e che, ovviamente, l’obbiettivo era un altro.

Non è certo la prima volta che un proiettile di rimbalzo o vagante ferisce un cittadino che nulla centra con le faide tra bande mafiose, l’ultimo episodio di questo tipo si è verificato a Parete, paesino in provincia di Caserta. Ad essere colpito a morte da un proiettile in quella occasione è stato un ragazzino di soli 14 anni che in quel momento si trovava con un gruppo di amici nel corso principale del paese campano.

fonte qui

You may also like...